Quando mia sorella mi ha fatto vedere un articolo sull’ultimo Vanity Fair che parlava di twitter non ci potevo credere…
Ho sempre creduto che Twitter fosse sotto sotto un po’ inutile, ma devo ammettere che nell’ultimo periodo proprio tramite questo social network ho avuto il piacere di incontrare nuove realtà e conoscere nuove persone, anche se solo virtualmente.
Scoprire poi Ashton Kutcher che parla di fronte a Larry King alla Cnn di twitter, di come funziona e di quanto possa essere interessante ed essere stato avvisato in anteprima via twitter da sua moglie (così da poter seguire la trasmissione semplicemente cliccando un link) mi ha dato parecchio da pensare su quanto questo social network riesca ad abbattere le barriere, sia temporali, che spaziali, che sociali.
twitkutch